Suore di San G. B. Cottolengo IX Capitolo Generale

Lettera di Convocazione - II° Sessione -

Caritas Christi urget nos!

Torino, agosto 2012

Carissime Sorelle,
sono trascorsi tre anni dalla Convocazione ufficiale del IX Capitolo Generale, del quale abbiamo concluso la Prima Sessione il 7 dicembre 2009. La Santa Sede con il Rescritto datato 1 dicembre 2009, Prot. n. 18284/2009, ci ha concesso la facoltà di “celebrare la Seconda Sessione dello stesso Capitolo, entro tre anni dalla chiusura della Prima Sessione” per poter completare la revisione dei testi della nostra Legislazione. Le Commissioni incaricate hanno quasi ultimato il lavoro e preparato l’Instrumentum laboris. Fiduciosa nell’intercessione del nostro Santo Fondatore, in conformità a quanto previsto dall’art. 101 delle nostre Costituzioni, dall’art. 129 dei Regolamenti di V.C. e 122 di V.A., con la presente lettera

CONVOCO UFFICIALMENTE
LA SECONDA SESSIONE
DEL IX CAPITOLO GENERALE
per il 5 NOVEMBRE 2012
nella Casa COTTOLENGO di CELLE LIGURE


L’assise capitolare sarà preceduta da un triduo di preparazione, affinché nel silenzio, nell’ascolto della Parola di Dio e nella preghiera assidua le Capitolari si dispongano ad accogliere docilmente il dono dello Spirito Santo.
L’O.d.G. della suddetta Sessione sarà la

Approvazione dei testi rielaborati
della nostra Legislazione.

Durante il Capitolo sono previste:
  • Sessioni capitolari plenarie, in cui i lavori si svolgeranno in Assemblea plenaria per deliberare relativamente al testo della Regola di Vita (Costituzioni),
  • Sessioni delle Assemblee di Famiglia, di Vita Contemplativa e di Vita Apostolica, per deliberare relativamente al testo dei Regolamenti di ciascuna Famiglia.
Per quanto riguarda la partecipazione delle Capitolari, la Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica (CIVCSVA) nella lettera del 21 ottobre 2010 (Prot. n. 18284/2009 T.109 – 1 /2008) così chiarisce: “...che si tratta di una sessione dello stesso Capitolo. Di conseguenza, le persone che hanno partecipato alla prima sessione devono essere presenti alla seconda, quindi in particolare le Consigliere generali uscenti o le provinciali che non sono più in carica. Si concede comunque, visto il lasso di tempo che trascorrerà tra le due sessioni, che partecipino anche le Superiore provinciali e quelle delle Delegazioni territoriali in carica al momento della celebrazione della seconda sessione”.
Considerata l’importanza di questo Evento, chiedo a tutte di intensificare la preghiera e l’offerta, affinché il Signore ci conceda di vivere la Seconda Sessione del IX Capitolo Generale aperte alla luce dello Spirito Santo e in creativa fedeltà al Carisma del nostro Santo Fondatore.
La Santa Madonna ci accompagni in questo cammino e ci insegni ad essere docili al Volere di Dio.
Fiduciosa nella preghiera di tutte e assicurando il mio quotidiano ricordo al Signore, vi saluto con tanto affetto.

In Domino
Madre Giovanna Massè
(Superiora generale)


Stampa